Torna alla home

AREA PROFESSIONISTI 

GLI STRUMENTI PER IL CONTROLLO 

Strumenti di controllo di gestione oltre ad una conoscenza approfondita degli aspetti fiscali e supporto in operazione di M&A professionali).

È ormai assodato che il professionista debba evolversi, se vuole mantenere la propria indipendenza gestoria, verso competenze nuove, in parte estranee al proprio core-business, dedicando una parte importante del proprio tempo ad attività che sono state tradizionalmente considerate proprie del mondo imprenditoriale.

Il nostro Studio è in grado, ove opportuno, di affiancare il professionista nella necessaria fase di formazione “imprenditoriale” per conoscere ed utilizzare, almeno ad un livello basilare, i seguenti fondamentali strumenti di gestione:

BUSINESS PLAN
BUDGET
CONTABILITÀ ANALITICA
ANALISI DI BILANCIO
RENDICONTO FINANZIARIO
ANALISI ABC DELLA CLIENTELA

Sono probabilmente finiti i tempi in cui, per avere successo, era sufficiente essere dei professionisti competenti e preparati dal punto di vista tecnico.
Oggi il mercato richiede uno sforzo in più, nel comunicare e gestire in modo rigoroso il proprio Studio.

Il professionista titolare di studio non potrà più fidarsi soltanto del proprio istinto, agire senza una pianificazione e un controllo di gestione, non conoscere nulla delle dinamiche economiche, finanziarie e patrimoniali e delle relazioni che tra esse intercorrono.
Negli anni, infatti, abbiamo potuto constatare di persona i grandi benefici che un minimo di formazione “imprenditoriale” può apportare allo studio professionale.

L’utilizzo e la conoscenza degli strumenti suddetti, è ormai necessaria per aumentare, in ultima analisi, la soddisfazione (percepita) da parte del cliente, pur sempre legata ad un rapporto interpersonale e fiduciario.